RECENSIONE IN ANTEPRIMA di "The Right Man - La Rivincita" di Elizabeth Grey

Titolo: The right man - La Rivincita
Autrice: Elizabeth Grey
Editore: Self Publishing
Genere: Romance
Formato: ebook
Prezzo: 2,99 €
Data pubblicazione: 3 maggio 2017
Protagonisti: Sara Campbell e Robert Carter
Serie: The right man series


Sara Campbell ha perso tutto o quasi: non parla più col padre da oltre tre anni, ha divorziato dal marito da più di un anno, è oberata di debiti e ora le è stato sottratto in modo subdolo anche il lavoro e ogni prospettiva di trovarne un altro. Ma Sara non è tipo da arrendersi ed è disposta a tutto pur di difendere la sua reputazione. 
Robert è uno degli avvocati più brillanti e meglio pagati di tutta New York, dedica tutto se stesso alla carriera e ha poco tempo per le donne. E poi è convinto di avere ormai capito tutto di loro. Ma se non fosse davvero così e avesse sempre sbagliato? Può l’incontro del tutto imprevisto con Sara rimettere ogni cosa in discussione?
Anche quando si è convinti di aver chiuso col passato, quello può riaffacciarsi senza alcun preavviso, rimescolando le carte. E a quel punto non è più possibile sfuggirgli. L’unica possibilità è affrontarlo.
Robert e Sara si renderanno conto che lottare insieme, fianco a fianco, è molto meglio che farlo da soli. Sarà allora che le loro certezze si sgretoleranno, le loro difese cadranno e le loro vite cambieranno per sempre.

“Ti prego, chiamami Sara…” 
“Ok, ma solo se tu mi chiamerai Robert.”

"The right man – La rivincita" è il secondo capitolo della serie "The right man", ma, così come il primo, è autoconclusivo e indipendente. Le vicende di Robert e Sara si svolgono sei anni dopo quelle che hanno visto come protagonisti Samantha, Andrew e Robert in "The right man – La brace sotto la cenere". I due romanzi sono collegati da un filo sottile quanto impalpabile e non c’è alcuna velleità di ingarbugliare il lettore e vincolarlo alla lettura di entrambi i capitoli.



Elizabeth Grey è nata a New York il 27 gennaio 1973 da madre italiana e padre americano. La sua vita si è svolta prevalentemente in Italia, dove si è trasferita con la madre all'età di quattro anni. È avvocato e vive a Varese con le due figlie Alice e Alessia e il compagno Manuel. Elizabeth ha sempre amato il mondo della narrativa, fin dai tempi delle scuole, prima come semplice lettrice, poi, piano piano, nella veste sempre più consapevole di autrice. I suoi primi tentativi risalgono all'età adolescenziale quando iniziò a scrivere un paio di romanzi fantastici che, tuttavia, vennero abbandonati in corso d'opera e mai terminati. Risucchiata dagli impegni scolastici prima e lavorativi poi, non ha più pensato a coltivare questa passione finché, trovatasi improvvisamente senza lavoro, ha deciso di approfittare di un avvenimento sfavorevole per trasformarlo in una vera e propria opportunità. Scrivere l'ha aiutata a superare un momento difficile e, nello stesso tempo, a riscoprire un mondo mai davvero dimenticato. The right man – La rivincita è il suo terzo romanzo, e fa parte della serie The right man di cui ogni capitolo ha vita a sé, pur essendo in qualche modo collegato con gli altri. Altri romanzi dell’autrice: 30 days to love e The right man – La brace sotto la cenere tutti disponibili su amazon.




Buongiorno Lettori, 
oggi vorrei parlarvi del romanzo di Elizabeth Grey in uscita il 3 maggio “The right Man - La rivincita”.
Sara Campbell è una donna onesta, schietta, sincera, forte e di sani principi, una donna che non scende a compromessi e che ha visto volar via la sua carriera proprio per questo.
Robert Carter è un meraviglioso avvocato di successo, uno abituato a vincere, un uomo che non sa cosa sia la sconfitta, all’apparenza superficiale e gelido, ma con un codice d’onore che rispetta.
Sara dopo aver perso il lavoro per un gioco meschino del suo capo, incolpata di illecito, aver subito molestie ed essere stata messa in cattiva luce per eventuali altri lavori, si rivolge allo studio associato di Robert per un patrocinio gratuito e così inizia la lotta per riacquistare la sua dignità e salvare la sua famiglia dal collasso, ma non solo...

“Il modo in cui mi sta osservando è destabilizzante, mi sento come se fossi stata spogliata di ogni difesa, come se quello sguardo a metà tra cielo e terra mi stesse scavando in profondità fino a leggermi dentro.”


Tra Robert e Sara nasce una forte complicità e una strabiliante intesa.

Sara: “Mi piace credere che con te sarebbe stato diverso, ma tutto sommato non potrei giurarlo.”

Robert: “Se solo non fosse una mia cliente… Dio, cosa non le farei…”



Il romanzo ha una trama ben strutturata, dei protagonisti ben caratterizzati di cui ho apprezzato molto la maturità.
I dialoghi sopratutto nei primi capitoli e tra i protagonisti sono frizzanti, piccanti, persino nei momenti più “Romance” non sono smielati e per me questo è un punto a favore.
Il linguaggio è ricercato, l’autrice ha un vocabolario forbito e una buona proprietà di linguaggio.

Ho apprezzato tantissimo questo romanzo sin da primi capitoli, mi è piaciuta molto la vicenda legale che fa da contorno ad una bellissima storia d’amore.
Perchè di questo si tratta: una storia d’amore nata a piccoli passi; l’autrice infatti non ha “svelato subito” ha giocato molto sugli sguardi, sui dialoghi e sulle emozioni, un evolversi naturale dei sentimenti tra due persone adulte.
Però Robert e Sara combattono contro questi sentimenti che cercano di sfondare il muro e di farsi spazio nel loro cuore.



Non manca la componente “suspence” perché il caso di Sara sembra quasi non aver via d’uscita.
La tensione che si intreccia alle emozioni e alle sensazioni crea un mix che mi ha accompagnata per tutta la durata del romanzo, mi ha tenuta incollata alle pagine, infatti ho letto questo romanzo in tempo record, avida di conoscerne il finale, di sapere se Robert e Sara avrebbero vinto la causa e se fossero riusciti a rompere quel ghiaccio che li circonda e  che li avrebbe portati ad amarsi senza riserve.
E Voi? Non siete curiosi? Consigliatissimo per tutti!



Buona Lettura 

da Barbara.




ANTEPRIMA "Pandemonium Road" di Anonima Strega

Autore: Anonima Strega
Titolo: Pandemonium Road
Editore: Self Publishing
Genere: paranormal romance/horror/thriller/scifi
Formato: ebook, cartaceo
Prezzo: 1,99 € - 10,99 €
Numero di pagine: 264
Protagonisti: Tessa - Jacko
Data di uscita: 3 maggio 2017




Può un breve viaggio attraverso il caos ribaltare gli amori di una vita?


Tessa ha deciso di trasferirsi al nucleo Trenta per togliersi dalla testa Raoul, l’uomo irraggiungibile che si è preso cura di lei quando una pandemia ha decimato la popolazione terrestre, ora accentrata in un’unica strada che attraversa l’Europa. Raoul è a capo di un’organizzazione del nucleo Dieci e sta cercando di arginare i danni provocati da un contagio che si attacca al cervello, nutrendosi di pensieri. Gli umani infettati sono mine vaganti e si comportano come zombie, per cui Tessa non si stupisce quando Raoul le invia uno dei suoi collaboratori affinché la riporti indietro. O forse questo amore non è più così platonico?

Jacko è un musicista che vive al nucleo Venti da quando è sbarcato dalle vecchie Americhe. Uno dei transatlantici che recuperano uomini sui continenti più desolati lo ha portato sulla Pandemonium Road con la sua ragazza Aisha, e insieme hanno iniziato una nuova vita. Ma il destino di Jacko è segnato e il contagio lo attende dietro l’angolo del garage. L’organizzazione del Dieci, però, sa benissimo che alcuni infettati possono guarire grazie a un misterioso programma di recupero. Cosa, di preciso, Raoul metterà a rischio, nel momento in cui deciderà di affidare il caso a un collaboratore che è di strada?





ANONIMA STREGA si occupa da sempre di tematiche legate all’occulto. Preferendo tutto quanto concerne l’universo femminile neopagano, è di conseguenza al contempo molto romantica, anche se l’oggetto dei suoi desideri esce spesso dalle righe, così come i personaggi delle sue storie. Crede fermamente che gli elementi del creato siano guida e strumento, sia per le streghe, sia per i protagonisti di avventure d’amore paranormali, come quelli della trilogia “Le spose della notte”, della raccolta “Killer di cuori e altri semi” e dei romanzi “Spettabile Demone”, “Il Diavolo e la Strega”, “L’Alchimista Innominato” e “Legione magica” (in quest’ultimo ritroviamo alcuni personaggi sia di “Spettabile Demone” sia della trilogia). In una vita precedente ha già avuto a che fare con i libri, ma i vaghi ricordi sono perlopiù negativi, e per libertà di movimento si dichiara disinteressata a qualsiasi proposta editoriale. Il suo antro è situato in un luogo nascosto, custodito da una gatta nera d’angora e una coppia di anziani troll norvegesi. Da lì dispensa consigli magici attraverso anonimastrega.blogspot.it

ANTEPRIMA "Non scegliermi - Nulla è come sembra" di Natasa Ursic

Titolo: Non Scegliermi - Nulla è come sembra vo2
Autore: Natasa Ursic
Editore: Self Publishing
Genere: New Adult
Formato: ebook
Prezzo ebook: 2,99 €
Personaggi: Mark - Danielle
Data pubblicazione: 2 Maggio 2017
Serie: The Unloved Series





Mark ritorna a Birmingham ed 'esprime il desiderio' di portare Danielle con sé. A Orlando dove lui studia e ha una vita sociale attiva,  Danielle incontrerà Nick che potrebbe essere la sua rinascita in tutto e per tutto. Lui potrebbe darle l'amore e la tranquillità che tanto desidera. Ci proverà in tutti i modi per conquistare Danielle, fino a fare un gesto inaspettato tanto da convincerla a tentare. Almeno finché Richard non le fa visita e manda all'aria l'autocontrollo della ragazza e tutto ciò a cui aveva lavorato.
Danielle chi sceglierà? Sarà una scelta giusta la sua o no? Il Clan, c'entra qualcosa in tutto questo?

Estratto 1

Pensiero di Nick

È fenomenale, ha degli sbalzi d'umore pazzeschi che però in fondo mi piacciono da morire. Sono divertenti e soprattutto, quando li ha, i suoi occhi diventano di un colore diverso. Un azzurro cielo indescrivibile, stupendi come non mai. Per non parlare di quando è felice o divertita. In quel caso, i suoi occhioni teneri, si colorano di un azzurro ghiaccio ipnotico e coinvolgente. Grigio azzurro invece, è il colore di quando è triste. Una ragazza dai molteplici colori ma pur sempre enigmatica.

Estratto 2

Pensiero di Danielle

 "Un giorno, potrà essere nostro. Se tu vorrai stare con me." Un brivido mi percorre la schiena, appena dice l'ultima frase. Nostro? Stare con lui? Ho dato questa impressione di nuovo?
  "A settembre me ne ritorno a Birmingham. Ho la scuola, gli amici, mio fratello, il..." mi giustifico. Non posso e non voglio, cambiare nuovamente tutto. Almeno non ancora.
  "Lo so" sussurra triste facendo sfregare i nostri nasi "e non sai quanto mi dispiaccia" m'interrompe. Neanche farlo apposta, sospiriamo entrambi. Le sue labbra sono fin troppo vicine e giuro di sentirle sfiorare le mie. "Beh, magari torni l'estate prossima e vieni a dormire qui, da me." Cosa? Lo conosco da poco, siamo usciti solo una volta e già mi chiede di dormire con lui? Di vivere con lui? Se per quello mi ha chiesto, seppur scherzando, di sposarlo.

Estratto 3

Pensiero di Danielle

  "Sei... sei così..." mormora contro il mio collo. Il suo lieve tocco mi provoca piacevoli brividi. Porto le braccia  intorno al suo collo e lo attiro a me. Come ho sempre sognato. Io e lui. "Non so cosa è peggio, vederti ora con questa mini o lo show di prima a casa. Sei così..." e mi bacia il collo. Succhia leggermente e poi ci soffia sopra.
  Ridacchio dal piacere del sentire le sue parole di apprezzamento. Getto indietro la testa per dargli più spazio e lui mi alza, facendomi avvolgere le gambe intorno alla sua vita facendomi sentire il gonfiore tra le sue gambe. "Hai sentito ciò che mi fai?" continua a lasciarmi leggeri baci sul collo fino ad arrivare all’angolo della bocca. 



Io sono Natasa Ursic, una ragazza abbastanza timida e permalosa che ha 30 anni.
Vivo in un paesino nel Giuliano (Friuli Venezia Giulia). Ho una splendida bimba di dieci anni. Mi piace leggere, quando il tempo me lo permette. Viaggio con la fantasia molto più spesso di quanto dovrei. 
Ho iniziato a scrivere questa storia circa tre anni fa e solo ora ho avuto il coraggio di pubblicarla e farla conoscere. Non mi definisco una scrittrice ma una scribacchina dei miei film mentali.
Da grande voglio fare la mamma a tempo pieno.


RECENSIONE IN ESCLUSIVA "Dark man" di Anisa Gjikdhima

Titolo: Dark man
Autore: Anisa Gjikdhima
Editore: Self-publisher
Genere: Erotic Romance
Formato: ebook/cartaceo
Prezzo: 2,99 €/      €
Data pubblicazione: 29 Aprile 2017
Protagonisti: Carlos e Valentina
Serie: Serie Falco #1
Link di acquisto
Booktrailer
Fan page




Si dice che anche il diavolo tema l’ira di una donna, ma non Carlos. Valentine Harper, scenderà a patti con il diablo pur di raggiungere il suo scopo. Dovrà fare i conti con la personalità contorta dell’uomo e accontentarlo finché lui ne avrà voglia. 
Inizia così un gioco pericoloso, dove non ci sono vincitori e vinti. 
Due mondi malati che si annientano lentamente fino all’ultimo respiro. Solo un folle può rimanere sapendo che sarà la sua fine e loro sono entrambi folli. 
«Una volta entrati nella mia vita, esiste solo un modo per uscirne…la morte.»

Un dark romance che vi spalancherà le porte di una Cuba sommersa, dove l’illegalità e brutalità vincono…quasi sempre. 
La Serie Falco è composta da volumi AUTOCONCLUSIVI.

***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto.





Buongiorno Librose,
Oggi vorrei parlarvi di Dark man di Anisa Gjikdhima, un romance dalle tinte dark. Primo volume della serie Falco.

Il romanzo è ambientato a Cuba, più precisamente nella sua capitale, Avana. 
Valentine è una donna con un’obiettivo preciso: entrare a far parte della vita di Carlos Gardosa. Ma a quale scopo? Diventare sua amante? Fare una vita agiata oppure per sposare un motivo più oscuro?
Per quale ragione una donna bellissima come lei, di ventotto anni, bionda, occhi azzurri, di Miami decide di venire ad Aloha ed entrare nella malavita solo per fare la pilota di moto? 
Al principio non si comprende il motivo per cui Valentine vuole Carlos, El Diablo, ma piano piano tutto si svela.

"Soffrire e alla fine pagare per ciò che ho fatto. Sto per vendere l’anima al diavolo perché voglio vivere all’inferno."

La protagonista è ermetica, non lascia trapelare emozioni, è come se le avesse sepolte in fondo all'anima, per cercare di mantenere il controllo. Ecco appunto, come ho detto, “cerca” perchè sin dal primo incontro con Gardosa fanno scintille, l’attrazione è ovvia e la passione piano piano scioglierà questa donna di ghiaccio. 
“Chi è stato a farti questo”
Sei stato tu Carlos.

Proprio l’uomo che l’ha ridotta così, le sta dando la vita, la sta risvegliando, le sta facendo provare emozioni che credeva di aver perso. Ma lei non deve cedere, lui può prendersi il suo corpo ma non la sua anima. 
Ce la farà a resistere Valentine fino a quando il gioco non sarà finito? Solo il suo corpo sarà messo in gioco, come lei credeva all’inizio?




Adesso parliamo un pò di Carlos. Lui è uno stronzo, arrogante e prepotente. Un uomo che si fa odiare facilmente ma anche molto sexy, al quale non è facile resistere, che poi con il sangue caliente che gli scorre nelle vene, adios proprio. Ahhaha 😛 xd 
Nonostante la sua vita sia in pericolo continuo, nonostante rischi di perdere tutto, anche la sua vita solo per avere vendetta, Lei non si lascia influenzare da quello che scopre di Carlos, intravede il suo lato umano, quello che si nasconde sotto la maschera "Del Diablo"e i suoi punti deboli. È cosi determinata a porre fine a tutto, che non si accorge dell’errore che sta commettendo. Per anni ha vissuto nel dolore avvolto da una nebbia che non le ha permesso di vedere oltre, di vedere chiaro, si è lasciata ingannare. 
Tutte le sue certezze vacilleranno... credeva di conoscere le persone accanto a sè, persone che amava e che dicevano di amarla, ma la verità è un boccone amaro da mandare giù. 

Cosa farà Valentine? 
Troverà il coraggio di riprendersi la sua vita e cominciare a vivere dopo tanto tempo? 
E Carlos, la perdonerà O si vendicherà? Perchè nessuno può fregarlo, nemmeno lei. 
Non tutto è come sembra. L’apparenza inganna. Capirete il perché di queste frasi solo leggendo. 😛

Anisa ha voluto cimentarsi questa volta con il dark, che non è un genere facile da scrivere, perché il dolore, la rabbia, la paura dei personaggi viene trasmesso anche allo scrittore. Come esordio è comunque promossa, nonostante alcune cose da migliorare per quanto mi riguarda, come ad esempio avrei voluto fosse riuscita a  “trasmettermi un pò di più sull’emotività dei personaggi”...

Lo stile della scrittrice è immediato, scorrevole e ti tiene incollata alla storia. C'è qualche piccolo refuso ancora da sistemare, ma che mi è stato detto sarebbe stato sistemato prima di esser messo online, che non ha comunque interrotto la mia lettura, infatti l’ho letto tutto d’un fiato: cominciato verso le 9 di sera e l'ho finito la mattina seguente, oltre la pausa sonno, ovvio. 
E adesso, ogni volta che ascolto “Despacito”, mi viene in mente Carlos, mi immagino loro due sopra le note di questa canzone. E’ diventato un virus, di sicuro penserò a loro almeno tutta l’estate, con questa canzone che viene trasmessa ovunque. 

Qualcosa è stato svelato in questo primo volume della serie, ma gli altri pezzi mancanti della storia li scopriremo solo nei prossimi volumi che avranno come protagonisti: Kasanda, Damian e Kris, perciò non perdeteveli :-)

Consiglio la lettura a tutti quelli che amano il dark, che amano il mistero, il thriller, che vogliono vivere le emozioni, che vogliono una lettura piacevole e scorrevole che vi farà innamorare di lui, Carlos, e non vi dico perchè 😛 ... dovrete scoprirlo da soli.

Concludo la recensione con una citazione iniziale del romanzo.
 “Il destino... che grande stronzata! Non siamo i padroni della nostra vita, mai! Per quanto ci convinciamo alla fine i fatti dimostrano il contrario”.
Ma a me piace pensare che almeno un pochino noi siamo gli artefici del nostro destino. 
E voi cosa ne pensate?


Buona lettura e alla prossima,
Jenny :-) 

ANTEPRIMA "Pecador - Flor de Cuba" di Aura Conte e Connie Furnari

Titolo: Pecador - Flor de cuba
Autori: Aura Conte e Connie Furnari
Editore: Self Pubblishing
Genere: crime, thriller, romance.
Formato: ebook
Prezzo ebook: 1,99 €
Data pubblicazione: 13 Aprile 2017
Protagonisti: Madalena/Rafael
Pagine: 166
Serie: autoconclusivo


       




Cresciuto per le strade di Little Havana, dopo un’adolescenza turbolenta e una veloce ascesa nel mondo della criminalità organizzata, Rafael Guerrera si ritrova a soli ventisette anni a gestire un impero, come il più giovane narcotrafficante di Miami.
Affascinante seduttore, insolente e prepotente, amante del lusso e del denaro, ma soprattutto un assassino a sangue freddo, Rafael ha sempre tenuto fede a un’unica promessa: mai fare del male a donne e bambini.
A causa di un processo imminente, è però costretto a trasgredire alla sua promessa e ordina ai suoi uomini di rapire Madalena De La Cruz, figlia di un boss rivale e unica testimone di un duplice omicidio commesso dal braccio destro del clan Guerrera, Santi Pacheco.
Pur di non far testimoniare la ragazza in tribunale e lasciarle distruggere il suo clan, Rafael decide di tenerla in ostaggio fino alla fine del processo.
Quando i suoi uomini gli portano una giovane donna, bella come un angelo, innocente e fragile, Rafael rimane sconvolto. E il suo impero comincia a crollare, ma non per quello che aveva temuto: soltanto a causa dell’amore per una donna, l’unica che non avrebbe mai dovuto amare e l’unica che non potrà mai avere.

Extra: “Pecador” è un crime romance che parla d’amore, di violenza, di peccato e sangue, con scene di adrenalina pura e passione sfrenata. Ispirato a Romeo e Giulietta, è la storia d’amore fra due giovani che dovrebbero odiarsi, ma che il destino fa innamorare, per sconvolgere le loro vite.
Il punto di vista di Rafael è descritto da Connie Furnari.
Il punto di vista di Madalena è descritto da Aura Conte.
Il romanzo è autoconclusivo, quindi può essere letto come volume unico. In seguito verranno pubblicati vari spin-off, prequel e sequel.




Aura Conte è nata a Messina nel 1983 ed è laureata presso la facoltà di Scienze della Formazione. Scrive libri multi-genere sia in italiano che in inglese, spaziando dai romanzi storici a quelli fantasy.
Non è sposata, non ha figli ma è dipendente da internet, social media e letture in lingua originale. Ha pubblicato il suo primo libro nel 2009 (“Purpureo Re-Birth”) e di recente, ha pubblicato in seconda edizione un suo romanzo storico “La sposa del capitano” con Libro/mania (progetto editoriale di De Agostini e Newton Compton).

Connie Furnari è nata a Catania. Laureata in lettere, appassionata di cinema, pittura e film d’animazione, è un’autrice Rizzoli. Ha pubblicato con varie case editrici, in self publishing e ha vinto diversi premi letterari.
Predilige scrivere il fantasy e il paranormal, ma si dedica anche al romance e alla narrativa per bambini. Tutte le sue opere sono facilmente reperibili on line, sia in digitale che in cartaceo. Vive tra centinaia di libri e dvd, ed è presente nei social network. Ama leggere, disegnare manga, e dipingere quadri.


RECENSIONE in ANTEPRIMA "Contro ogni regola" di Anna Genchi

Titolo: Contro ogni regola
Autore: Anna Genchi
Formato: ebook/cartaceo
Prezzo: 2,99 €/ 12,99 €
Editore: Self pubblishing
Genere: Romantic suspense
Pagine: 473
Serie:  il primo della duologia
Protagonisti: David e Charlotte
Booktrailer
Link d'acquisto
Fan page




Quando hai già perso tutto, non hai più nulla da perdere.
Questo è ciò che accade a David Tremblay.
Dietro di lui, vita. Davanti a lui, un buco nero. 
Ogni cosa è giusta nel suo disordine di oggi.
Oltrepassare ogni limite immaginabile, vivere in modo squilibrato sul filo del rasoio.
La fine per lui non esiste, perché l’ha già vissuta.
È già morto e rinato dalle sue stesse ceneri.
I suoi demoni lo inchiodano alla sua esistenza attuale, tenendo a freno il suo io passato.

Charlotte Leclerc ha qualsiasi cosa le serva, o almeno crede. 
Non ha mai sentito le farfalle nello stomaco, per nessuno.
La sua vita è uno schema ben preciso, un algoritmo che ha un unico risultato: raggiungere i suoi obiettivi.
Per questo motivo, alla facoltà di Design e Cultura della moda dove studia, è considerata La Fredda, quella impassibile, incapace di provare niente che non sia l’egocentrismo verso sé stessa. Almeno fino a quando la sua vita non si ritroverà alla periferia di Vancouver, precisamente allo Sweet Hollow, la società per la quale anche David lavora. 
Charlotte accetterà il suo ruolo a scatola chiusa. Sa, ma non sa davvero.

Lui proverà a proteggerla, ma chi proteggerà entrambi dai segreti intorno a loro?


Anna Genchi nasce a Barletta il 24 dicembre 1989. Vive ancora lì, in questa piccola provincia pugliese, tra i caldi colori del sud. Lavora in uno studio commerciale, anche se studia lettere moderne.Le sue passioni più grandi sono leggere e scrivere, oltre alla musica che spesso la aiutano come fonte di ispirazione.
E’ una romanticona, nonostante la scorza dura e testarda che ha.



Buongiorno Lettori, 
oggi vi parlo di “Contro ogni regola” di Anna Genchi, che ho avuto il piacere di leggere in anteprima.
Innanzitutto voglio dirvi che in lei troverete uno stile unico nel suo genere: passa da un personalità a un’altra con molta disinvoltura, dal linguaggio crudo e ostile di David, il personaggio maschile principale di questo libro, alla voce di Charlotte, personaggio principale femminile, timorosa e chiusa in se stessa, con grande maestria, senza mai confondere il lettore.

Ma adesso venite con me a scoprire quale segreto si racchiude in questo libro, venite a conoscere la storia di David e Charlotte!

I personaggi

David: un uomo di 36 anni, la sua scorza dura è visibile, ma ciò che nasconde è un passato tormentato e oscuro, che uccide giorno dopo giorno la sua vitalità.

Charlotte: 24 anni, studentessa alla facoltà di moda, soprannominata "La Fredda", impassibile davanti a qualsiasi emozione e nei confronti del sesso opposto, fino a quando sulla sua strada non compare David, che capovolgerà tutto il suo mondo 😍

Charlotte e David sono i personaggi principali di questo Dark romance, sin dall’inizio tra di loro ci sono scintille, che non sempre li porteranno a un buon approccio.
Lui, David, bello e dannato, cerca in tutti i modi di non farsi trascinare e trasportare dalle emozioni che sente e vive ogni volta che incontra "l'impassibile" Charlotte.
David vive la sua vita come se non ci fosse un domani, tutto intorno a lui non ha senso, il vuoto e il buio che sente dentro gli corrodono l’anima e lo rendono freddo e distaccato in tutto quello che fa, specialmente nel suo “particolare lavoro”.
Fino a quando Charlotte non entra per puro caso nel suo mondo e tutto viene travolto…..a poco a poco si rende conto che tutto sta cambiando, che lui sta cambiando…..e ha paura, non per se stesso ma per lei che ancora non sa in che situazione spiacevole si è andata a cacciare, anche se ormai è troppo tardi.

David e Charlotte non sono gli unici personaggi di questo libro: incontreremo il temuto Jason, titolare dello Sweet Hollow  e “Capo” di entrambi, Liam e Ines, due figure amiche che cercheranno in ogni modo di aiutare David e Charlotte, ed infine Caleb e Alicia, che cercheranno in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote.

Ma David riuscirà a salvare Charlotte dal suo destino? Riuscirà a combattere per salvare la sua anima, o è tutto perduto? Ma soprattutto riusciranno a capire che cosa sono l’uno per l’altra?

Un sali e scendi continuo di emozioni: rabbia, passione, sofferenza, gelosia…… sono solo alcune delle sensazioni che troverete in questo libro.
Ma tutto ha un “senso” che riuscirete a capire solo alla fine.

Considerazioni

È il primo libro di Anna che leggo e me ne vergogno spudoratamente. È un’autrice che si legge con grande disinvoltura perché ha uno stile semplice e diretto, usa dialoghi frequenti, spesso definisce e descrive i pensieri dei personaggi, così da dare l’opportunità a noi lettori di capirli sin da subito.

Il POV alternato mi permette di conoscere entrambi i punti di vista. 
David è il personaggio di cui si parla dalle prime pagine, e credetemi, sono devastanti, ma aiutano a capire immediatamente il suo personaggio e il motivo dei suoi comportamenti futuri, specialmente nei riguardi di Charlotte.

Charlotte: la “Fredda”, come viene definita dall’autrice, a causa del suo passato, di un abbandono che la segna già da piccola e che la porta a essere diffidente verso il sesso opposto e non solo. 
È una ragazza che non crede in nulla e nessuno, tranne che nelle sue capacità. Studia Design e moda all’università, e i suoi voti sono alti, anzi altissimi, tanto da renderla la migliore del suo istituto,  per questo viene scelta per uno stage che la terrà lontana da casa per un bel po'.
L’incontro con David è insolito, sfuggente, ma subito in lei si smuove qualcosa, qualcosa che non aveva mai sentito prima e che presto capirà.

Entrambi i personaggi vengono descritti molto bene dall’autrice, ma lo stesso posso dire anche dei personaggi secondari, mai oscurati dai principali, anzi spesso sono la chiave di alcuni capitoli.
Il libro inizia come un classico romanzo rosa, dolce e romantico, ma subito ha la sua svolta e si trasforma nel libro che è. Le scene di sesso sono descritte in modo molto esplicito, in alcuni passaggi risultano molto spinte e crude, quindi il libro è consigliato esclusivamente alle amanti del genere, perciò non può esser letto da adolescenti e adulti che hanno voglia di una storia delicata e romantica.

Si rimane costantemente in tensione, alla fine di ogni capitolo senti il bisogno di passare a quello successivo per capire, perché vuoi sempre di più, perché vuoi leggere il grande finale in cui speri.

La correzione e l’attenzione all’editing è eccellente, io personalmente non ho trovato nessun errore, e da questo si capisce l’attenzione ai particolari che la Genchi mette nei suoi romanzi.
Il finale è………. Non posso dirvelo, ma credetemi l’unica cosa che vorrete è leggere subito il seguito, perché abbiamo ancora tanto da leggere, perché David e Charlotte non ci lasceranno così facilmente, ma non posso fare spoiler, quindi Anna sbrigati a scrivere 
Il mio voto è assolutamente positivo!

Consiglio la lettura a chi come me, non vuole leggere la classica storia d’amore, con il classico finale scontato, ma a chi chiede e vuole di più. 

Buona lettura!




RECENSIONE "Ghost Love" di Mya McKenzie



Titolo: Ghost Love
Autrice: Mya Mckenzie
Serie: Redemption #1
Data Pubblicazione: 19 Gennaio 2017
Editore: Self Publishing
Genere: Romantic Suspense
Prezzo: € 1.99 ebook  - € 9.98 cartaceo.

booktrailer
FanPage Autore
Gruppo Redemption series









Tutti sanno chi è Jack Wade, ma nessuno lo conosce davvero.
Non gli studenti del corso di sociologia, né i colleghi che lo coprono durante le ronde notturne.
Nessuna delle ragazze che ha sedotto negli ultimi mesi e nemmeno coloro che un tempo chiamava amici.
Neppure Gwen, l’unica a cui abbia permesso di avvicinarsi tanto, è riuscita a comprendere fino in fondo la sua natura.
Dietro un sorriso affascinante e un paio di occhi cerulei, si cela una creatura inquieta, oscura come la notte più buia. Un uomo che, una volta dismessi i panni da bravo ragazzo, s’intrufola nelle vite altrui per appropriarsi dei segreti più gelosamente custoditi.
Le vittime non si accorgono del suo passaggio perché lui è come un fantasma, che entra ed esce dalle loro case in punta di piedi, senza rivelare mai la propria esistenza.
Finché, una notte, Jack non entra nell’appartamento sbagliato.
In un luogo in cui sembra che il tempo si sia fermato.
Nel posto in cui un incontro inaspettato potrebbe cambiare per sempre la sua vita.


Ghost Love è il primo volume della serie Redemption.




Buongiorno Chiacchierine e Librose, sono felicissima di potervi parlare oggi dell’ultimo libro che mi ha catturata. Mi sembra sia passata una vita dall’ultima volta che un libro mi ha presa così tanto.
Questo è un libro che vi dico già da subito, va assolutamente letto! Per chi come me ama le storie da cardiopalmo, l’adrenalina, lo stupore, lo shock per i repentini colpi di scena che ogni volta ti sorprendono, è il libro giusto. Il libro che vi darà lo scossone per tutti gli avvenimenti che vi lasceranno a bocca aperta. Entrerete nel mondo di Jack Wade, un personaggio talmente emblematico da non riuscire a trovarne altri comparabili.

La trama Originale, la scrittura semplice veloce e ammaliante di Mya McKenzie fanno di questo romanzo un romance suspance di ottimo livello. Il Pov prettamente maschile (che io adoro) dà quella marcia in più alla storia.
La scrittura e lo stile dell’autrice è impeccabile! Qualche piccolo refuso che non ha intaccato la mia lettura, ma nonostante questo non posso che complimentarmi con questa Autrice.

Parliamo ora di questo Romanzo che mi ha rapita.
Il protagonista principale si chiama Jack Wade. Jake è un personaggio dalla duplice personalità e anche dalla duplice vita. Bravo ragazzo di giorno, studente fuori corso di sociologia, particolare che lo aiuta a capire e riconoscere le persone in tutti i loro rituali e il linguaggio del corpo, guarda giurata come lavoro, che lo rende agli occhi altrui una persona affidabile e responsabile, nonché fidanzato ufficiale di Gwen, una dolcissima ragazza, un medico, ma prima di tutto una persona che lo ama in modo viscerale e ammirevole.

Poi abbiamo il lato oscuro di Jack.
Dentro di sé, Jack, nasconde un’anima nera, tormentata, caratterizzata da un passato non facile, che gli ha fatto vivere un’infanzia infelice con una madre irresponsabile, poco materna e che oltretutto lo ha sempre fatto sentire colpevole dell' abbondono del padre che non ha mai conosciuto.




Questo particolare lo porta a intrufolarsi nella vita delle persone, dentro il loro habitat, tra le loro cose personali e i loro particolari segreti. Jack non è il semplice ladro che entra nelle abitazioni con il semplice scopo di appropriarsi delle loro ricchezze, per avaria o per bisogno economico. Egli è come un fantasma che entra per spiare le loro vite, per capire le persone che abitano in quelle case, che lui ogni giorno osserva dalla sua macchina di servizio, conosce e studia le loro abitudini, i loro orari e tutto ciò a cui nessuna persona poco attenta farebbe caso… si può pensare che conosce le sue vittime molto meglio di loro stesse.

Jack non lascia mai niente al caso è un uomo estremamente intelligente e scaltro. Ogni colpo è studiato nei minimi dettagli e la sua capacità di districarsi in ogni situazione è invidiabile.
Tutto questo fino al giorno in cui Jack entra nell’ appartamento sbagliato. E si ritrova davanti qualcosa che non avrebbe mai immaginato in vita sua. Una figura quasi eterea che lo osserva silenziosa nel suo agirarsi indisturbato tra le cose. Una persona che non dovrebbe essere lì, di cui non aveva mai notato la presenza in mesi di perlustrazione. Questo sarà il giorno in cui la vita di Jack cambierà notevolmente. Tutto il suo mondo incasinato e perfetto allo stesso tempo verrà sconvolto. Le bugie gli si ritorceranno contro e i sotterfugi fatti fino a quel momento verranno in superficie. Il suo cuore farà venire a galla dei sentimenti che lui stesso credeva di non avere. Incapace di provare e dare amore anche alla persona che fino a quel momento le ha concesso il suo cuore in mano, si troverà a provare dei sentimenti contrastanti, e sarà proprio a causa di quel cuore che ha deciso improvvisamente di svegliarsi che la capacità razionale e fredda, che lo ha sempre contraddistinto subirà un duro colpo facendogli compiere innumerevoli errori.



Non vi parlerò di Lei perché non voglio rovinarvi la storia, voglio che anche voi la scopriate come ho fatto io, senza sapere niente. Dico solo che sarà una figura controversa che riuscirà a leggere dentro l'animo di Jack come nessuno aveva mai fatto fino a quel momento. Ma sarà anche uno shock scoprire perché è lì e ancora una volta capire che non tutto è come sembra…

Inserisco tra i personaggi principali, assolutamente anche Gwen, perché è una persona che mi ha colpita molto. Di solito quando si ritrovano 3 personaggi nella storia si tifa sempre per l’una o per l’altra. Qui sinceramente mi sono trovata in difficoltà. Gwen è una persona veramente adorabile, che ama con tutta se stessa nonostante tutte le bugie, i segreti, i tradimenti e le delusione che l’uomo che ama gli ha nascosto durante gli anni. Una donna che nonostante tutto continua ad amarlo senza rancore come nessuna donna riuscirebbe mai a fare.

Ora non voglio raccontarvi di più per evitarvi spoiler, a parte dirvi che il finale vi coglierà anch’esso di sorpresa e vi farà riflettere tanto. Questo libro si posiziona assolutamente nella lista dei miei preferiti e posso dirvi che il nostro Blog lo consiglia assolutamente a tutte!!!
Fatevi coinvolgere da Ghost Love e non ve ne pentirete!! Per me ottiene il massimo dei voti e ora non vedo l’ora di immergermi nella seconda lettura della serie…

Buona Lettura.
                                                                                                                                    

RECENSIONE "Hackerami il cuore" di Fina Sanfilippo


Titolo: Hackerami il cuore
Autrice: Fina Sanfilippo
Editore: Self Publishing
Genere: Romanzo Rosa
Formato: ebook
Prezzo ebook/cartaceo: 0,99 €
Data pubblicazione: 7 marzo 2017
Protagonisti: Antonietta, John
Pagine: 282
Serie: autoconclusivo






Una minaccia li farà incontrare.
Una bugia potrebbe dividerli per sempre.

John Sebastian Spencer è un nuotatore olimpionico. Bello e arrogante, è abituato ad avere sempre il controllo su ogni aspetto della sua vita. Da sempre rifiuta ogni tipo di legame affettivo con le donne, perché convinto che l'amore renda deboli, vulnerabili. Per lui contano solo i suoi nonni e la sua carriera, tutto il resto è destinato ad essere solo di passaggio.
Ma se all'improvviso la sua vita, e quella della sua famiglia, fossero messe in pericolo da un cracker sconosciuto?
Per la prima volta non è lui ad avere le redini del suo destino. Tutto dipende dall'unica persona in grado di aiutarlo.
Ma se lei fosse anche la sola in grado di scalfire la corazza in cui ha chiuso il suo cuore?
Sarà disposto a rischiare pur di scoprire chi lo sta minacciando?

Antonietta Berardi ha realizzato il suo sogno. Si è trasferita a New York per inseguire la sua aspirazione: diventare un hacker. Oggi è una delle esperte informatiche più quotate in circolazione.
Ha dedicato tutte le sue energie al lavoro, trascurando così la sua vita privata.
Ma nonostante sia una ragazza indipendente e realizzata sogna il grande amore.
E se quell'amore si nascondesse in due occhi color smeraldo?
Due occhi che nascondono un anima tormentata, che aspetta solo di essere salvata. Antonietta è una donna forte e sincera, ma non pensa di essere la donna adatta ad aiutare John.
Eppure non ha scelta... il fato ha deciso per lei. Perché quando i sentimenti entrano in gioco è impossibile tirarsi indietro.
Desiderio e pericolo si mescolano in un intreccio unico ed emozionante.
John e Antonietta cosa faranno?
Rimarranno aggrappati al passato o seguiranno il loro destino?



Sanfilippo Fina nasce a Genova il 17 agosto 1988. È sposata e ha un bimbo di tre anni. Divide le sue giornate tra la famiglia, il lavoro e le sue passioni. Prima tra tutte la lettura. Da un anno ha iniziato il suo viaggio nel mondo della scrittura. E da poco ha iniziato anche a scrivere recensioni. Adora anche i film le serie TV e la musica.

Buona sera Lettori,

È con vero piacere che vi parlo di Hackerami il cuore” di Fina Sanfilippo.

Vi faccio una precisazione, avete letto la quarta di copertina e state pensando:
“Ma come cracker. Un cracker malefico e friabile ha attaccato tutti?” ahahah no! 
Vi dico subito che anch’io sono caduta in errore e ho fatto delle ricerche, di seguito la nota direttamente da Wikipedia
Il termine cracker (o Black Hat Hacker), in ambito informatico, indica una persona che si ingegna per eludere blocchi imposti da qualsiasi sistema informatico al fine di trarne profitto o creare danni.
Spiegazione che ci darà la stessa Antonietta.

Chiarita questa cosa, passo a raccontarvi qualcosa di Antonietta e John J


I personaggi

Antonietta è una giovane donna di 25 anni, un’informatica, si definisce una nerd.
Una bellezza acqua e sapone, un’amica sincera, timida e riservata, a volte impacciata ma ha in sé una forza che l’aiuta a superare gli ostacoli.



John è un uomo di 30 anni, un campione di nuoto, bello e affascinante è un playboy convinto.
Al mondo dà una versione di sé che lo rende ideale per il jet set, con scandali e una nuova fiamma a ogni evento ma il vero John è molto di più.










Antonietta e John hanno un incontro scontro molto interessante, da lì sarà una montagna russa di avvenimenti.
Il contatto reciproco e gli equivoci, a volte voluti altre casuali, danno vita a un avvicinamento che però non sempre è desiderato da entrambi.
Entrando uno nella vita dell’altra si troveranno a conoscersi e scoprirsi, questo fa sì che l’evoluzione dei sentimenti sia inevitabile ma… Il desiderio e la coscienza non sempre vanno di pari passo.

Nella vita di Antonietta ci sono due amiche/sorelle Patty e Federica, due caratteri differenti e contrastanti, che la spronano, la difendono e la fanno ragionare. Con loro e con la cagnolina, che ha un nome che è tutto un programma, Antonietta è se stessa e abbassa ogni filtro. Nel bene o nel male sa che l’affetto che le lega le permette di avere una spalla su cui piangere e allo stesso tempo qualcuno che l’appoggia nelle sue scelte.
John ha la sua famiglia e un amico d’infanzia, anch’essi sono un punto di riferimento e sono molto importanti nella sua vita; sa di poter contare su di loro ma allo stesso tempo vuole proteggerli da tutto, il suo ruolo e il carico emotivo è quindi molto pesante e impegnativo.

Antonietta con le sue amiche usa un gergo giovanile e ogni tanto leggero, in contrasto con quello professionale che usa sul lavoro, un valore aggiunto che denota una personalità ben sviluppata dall’autrice.
John ligio al dovere e attento a preservare la facciata che di sé dà al mondo, con il suo amico e con la sua famiglia si lascia andare rivelando il suo vero io, interessante anche il suo carattere e i segreti che custodisce.
Tra interventi esterni e l’attrazione che li sprona ad avvicinarsi, tra i due protagonisti ne succedono di tutti i colori, a volte complici altre nemici, tra i due si assiste a veri siparietti comici/drammatici.
Un pericolo che incombe su John è ciò che li porta a doversi frequentare, ma quando ragione e sentimento vanno in direzioni differenti chi avrà la meglio e come gestiranno le cose i due protagonisti?


Considerazioni

È il primo libro di Fina che leggo e per lei è la seconda pubblicazione. Già dalle prime righe mi è chiaro che lo stile dell’autrice mi piace, il suo modo di scrivere è semplice e diretto, usa dialoghi frequenti e questo rende la lettura frizzante. Quando per necessità le scene richiedono termini informatici è la stessa Antonietta a dare le spiegazioni, cosa estremamente ben studiata.
Il POV alternato mi permette di conoscere entrambi i punti di vista e ognuno aggiunge qualcosa alla scena. John controllato e pacato, Antonietta timida ma diretta; sono agli antipodi e proprio per questo mi conquistano e invogliano a conoscerli meglio.
Sono descritti molto bene sia caratterialmente che fisicamente, complessi e ben costruiti i risvolti psicologici, che hanno anche un’importanza ai fini di capire alcune decisioni.
I personaggi secondari sono ben decritti e hanno un ruolo importante nella storia, senza però che diventino ingombranti, cosa che è piaciuta parecchio.
La trama è ben sviluppata e ogni avvenimento arriva al giusto momento, avendo poi delle conseguenze adeguate che giustificano atteggiamenti e comportamenti dei personaggi.
Il pericolo rappresentato dal cracker è ben gestito e intrecciato con il resto della trama, altro punto a favore dell’autrice è il fatto che fino all’ultimo mantiene il segreto sulla sua identità, spronandomi così a leggere.
Buona la correzione e l’attenzione all’editing, io che vado a cercare il pelo nell’uovo, posso affermare che sono presenti solo piccole sviste insignificanti.
Il finale è perfetto per la storia e per come si è evoluta, infatti alla fine saluto serea i miei nuovi amici.
Ora sono curiosa di sapere che avverrà tra… Non posso far spoiler, Fina sbrigati a scrivere ;)

Il libro è autoconclusivo ma fa parte di un progetto che vedrà 3 libri, ognuno può esser letto singolarmente, potete indovinare chi saranno i protagonisti successivi.

Non essendoci scene di sesso descritte in modo esplicito, il libro può esser definito come romanzo rosa puro, perciò può esser letto da adolescenti e adulti che hanno voglia di una storia bella e romantica.
Detto ciò faccio i complimenti a Fina che si è rivelata brava e capace.
Consiglio la lettura a chi cerca un bel libro, una storia ben scritta, romantica, giovanile e con una punta di mistero da svelare.

                                                                                                                                                                     Buona lettura!
Monica S.



GIVEAWAY - San Valentino